“Conquiste del lavoro”, 18 settembre 2010

by

[…] Tante le battute e gli episodi compiutamente comici (dico nel senso del genere letterario), ma il testo è attraversato da certe linee tristi, da un motivo cupo finanche dentro climi comicissimi. Ci pare che Sono l’ultimo a scendere porti con sé risultati preterintenzionali, intriganti in uno scrittore controlling come Mozzi, e ciò non significa che sia un libro poco riuscito, tutt’altro. […]

Leggi tutta la recensione di Francesco Pontorno.

Annunci

Tag:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: