Archive for agosto 2010

il milanés

12 agosto 2010

Sono al parco Montanelli come migliaia d’altri, mi son portato la copertina da parco e sono coricato in penombra. Sto leggendo il libro di Giulio Mozzi Sono l’ultimo a scendere (Mondadori). A pagina 80 c’è un racconto intitolato Milano, cerco di leggerlo ma c’è confusione: un gruppo di ragazzini gioca a pallone, una coppia che litiga e un gruppetto di persone di col0re che parlano una specie di inglese discutendo animatamente. Ad un certo punto due di questi alzano la voce sempre più in un botta e risposta finché… (continua)

“ll Giornale”, 10 agosto 2010

10 agosto 2010

[…] È sempre antipatico fare degli esempi individuali, ma nell’ultima stagione le innumerevoli recensioni positive destinate a un romanzo di Matteo Nucci, Sono comuni le cose degli amici (Guanda) – un insopportabile garbuglio, verboso e soporifero – hanno assorbito tesori di energia che sarebbe stato sensato dirigere altrove. Nel medesimo arco di tempo un volume straordinario per umorismo e intelligenza di Giulio Mozzi, Io sono l’ultimo a scendere (Mondadori) vendeva meno di tremila copie. […]

Leggi tutto l’articolo di Fabrizio Ottaviani.